basilico, parmigiano reggiano, PRIMI, RICETTE, tagliatelle

Tagliatelle fatte in casa con sugo di pomodori verdi

29 giugno 2012

Finita la scuola il tempo raddoppia e mi posso permettere di fare le tagliatelle a mano, un lusso non da poco. Ultimamente girellando per i vari blog che seguo mi ero appuntata qualche ricetta ripromettendomi di preparare questi deliziosi condimenti quando avrei trovato il tempo per preparare le tagliatelle fatte in casa. Il momento è giunto; il sugo alla maremmana di Stefania è stato il primo che ho provato, fantastico; poi ho provato con gli agretti di Ely, ne avevo una vaschetta in freezer e non potevo consumarli in maniera migliore; infine questo semplicissimo condimento che ho visto fare in televisione da una nobile signora napoletana.

Gli ingredienti sono pochi, oltre a quelli elencati c’era anche una elevata quantità di burro che non ho usato; mi ha incuriosito soprattutto l’uso di pomodori verdi, quelli da insalata ed ho provato. Le dosi non erano menzionate ed ho fatto ad occhio per condire la dose di tagliatelle per 4 persone. Non descrivo il procedimento per fare le tagliatelle perchè le ho fatte con il KitchenAid, impasta e taglia, fa tutto lui infatti sono tagliatelle fatte in casa e non a mano… vi lascio solo le dosi della farina e delle uova che bastano per saziare quattro bocche.

per le tagliatelle

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio d’olio
per il sugo di pomodori verdi
  • 4 pomodori verdi da insalata
  • un mazzetto di basilico
  • 2 grossi spicchi d’aglio
  • 8 cucchiai colmi di parmigiano reggiano grattugiato (tanto, tanto)
  • olio e.v.o.
  • sale

In una padella con l’olio cuocere per qualche minuto l’aglio tagliato a pezzi, a fuoco bassissimo. Aggiungere il basilico spezzato con le mani, i pomodori tagliati a spicchi e cuocere con il coperchio fino a che saranno appassiti, circa 10/15 minuti sempre a fuoco basso.  Lasciar riposare qualche minuto e frullare il sugo nel mixer aggiustandolo di sale, attenzione poco perchè dovrete aggiungere alla fine tanto parmigiano. Cuocere le tagliatelle al dente e condirle con il sugo frullato, unire il parmigiano e girare energicamente con un forchettone di legno. Servire le tagliatelle spezzettando ancora qualche fogliolina di basilico per decorare ogni piatto.

1 Commento

  • Reply Pupaccena 29 giugno 2012 at 14:50

    caspiterina, che bontà! ^_^

    roberta

  • Rispondi