ANTIPASTI, FINGER FOOD, focaccia, PANE E PANIFICAZIONE, pecorino, salame

Pane e salame per il pic nic di Pasquetta

25 aprile 2011

Non è una pizza e non è neanche il famoso casatiello (ricetta classica napoletana preparata nel periodo di Pasqua), è un’inspirazione svuota-frigo come tante altre; aprire il frigorifero e vedere quei piccoli cartocci con un avanzo di formaggio, un avanzo di salame, un avanzo di questo e uno di quello, dopo qualche giorno, ti costringe a prendere una decisione drastica: spazzatura o riciclo. Riciclo.

Pane e salame alla moda napoletana

  • 250 g di farina “Preparato per pizze e focacce con lievito istantaneo”
  • 150 ml d’acqua tiepida
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • quel che è avanzato del salame
  • quel che è avanzato del pecorino di Pienza

Impastare bene per 3 minuti la farina con l’acqua e l’olio fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Stendere l’impasto su una teglia rettangolare leggermente unta o con cartaforno, distribuire il pecorino ed il salame tagliato a pezzetti, arrotolare e mettere in forno preriscaldato a 175° per 15/20 minuti.

 

Banner-Raccolta-Voglia-di-Febbraio-100-DPI-e1360692977243

Con questa raccolta ricetta partecipo alla raccolta di Sonia Voglia di Pasqua per il mese di Febbraio 2013

Con questa ricetta partecipo al contest Pasqua lievitata di aboutfood, fino al 27 febbraio 2012

3 Commenti

  • Reply letiziando 25 aprile 2011 at 09:31

    Gli svuotafrigo sono troppo attraenti, anche stavolta ne ho la conferma 🙂

  • Reply Cranberry 25 aprile 2011 at 11:38

    😀
    è un ottimo spunto per un pranzo al piatto!Veloce e si mangia che è una meraviglia!
    Buona Pasqua e pasquetta ^_^

  • Reply poverimabelliebuoni 26 aprile 2011 at 08:52

    le migliori ricette della tradizione sono risultate dall’arte del riciclo!!!
    Questa dev’essere gustosissima!

  • Rispondi