ceci, pinoli, RICETTE, uvetta

Il “sa(p)or” veneziano

28 gennaio 2010
.
.
Quando avevo 18 anni, sono stata ospite di una zia che vive a Lancenigo . In quel periodo, in collaborazione con una fotografa e un altra mia cugina, Maria, mia zia stava scrivendo un libro sui bàcari veneziani. È stato divertente ed istruttivo, girare per Venezia con queste tre donne meravigliose! Andar per bàcari vuol dire girare per queste tipiche osterie veneziane, semplici, dove si trova una vasta scelta di vini in calice e piccoli cibi e spuntini. Il nome bàcaro viene dai “bacari” (singolare: bacaro), un termine, che a sua volta deriva dal “Baccho”, dio del vino. Secondo un’altra teoria deriva da “far bàcara”, espressione veneziana per “festeggiare”. “Bacari” si chiamavano una volta dei vignaioli e dei vinai, che andavano a Venezia con un barile di vino a venderlo in Piazza San Marco, insieme con dei piccoli spuntini. Il bicchiere del vino che si beveva, si chiamava “ombra”, perché i venditori del vino seguivano l’ombra del campanile per proteggere il vino dal sole. Per evitare il trasporto faticoso ogni giorno, cercarono in seguito un locale fisso, da usare come magazzino e come mescita. Anche oggi, deliziosi spuntini, bocconcini, baccalà mantecato, polpettine e sarde in saor, accompagnano il bicchier di vino. Per me il gusto legato a Venezia è proprio quello del saor: cipolla, aceto, uvetta e pinoli, agro-dolce.
.
.
Ceci in saor
• 300 g di ceci già lessati
• 30 g di pinoli
• 30 g di uvetta
• 1 cipolla bianca
• olio e.v.o.
• 1 cucchiaino di aceto balsamico di Modena
Dividere la cipolla a metà e tagliarla finemente. Scaldare l’olio in una padella e far imbiondire la cipolla. Unire i ceci, i pinoli, l’uvetta e cuocere per 15 minuti aggiungendo un po’ d’acqua. Coprire la padella col coperchio e lasciar cuocere a fuoco basso. Togliere dal fuoco, aggiungere  l’aceto, girare e lasciar riposare qualche minuto prima di servire.
.

2 Commenti

  • Reply Scarola, la prima volta | Una Cena con Enrica 7 novembre 2012 at 13:22

    […] Ceci in saor […]

  • Reply Torta di ceci e francesino | Una Cena con Enrica 14 marzo 2013 at 09:38

    […] ceci in saor […]

  • Rispondi