ceci, noci, PRIMI, RICETTE

Ceci. Niente di nuovo?

16 gennaio 2010

I nutrizionisti dicono che per stare in forma e per prevenire molte malattie, dobbiamo mangiare legumi almeno 4 volte alla settimana. Infatti i legumi sono ricchi di fibra, potassio, folati, ferro, proteine e polifenoli. In commercio si trovano freschi, secchi o in scatola; quelli secchi hanno bisogno di tempi di cottura lunghi in base al tipo e necessitano anche di un previo periodo di ammollo. Ma per noi che abbiamo vite caotiche e senza mai abbastanza tempo, vanno benissimo quelli in scatola. Basta saper scegliere il prodotto migliore e sciacquarlo bene prima di usarlo.
Per iniziare, ecco una ricetta con i ceci, classica, veloce e facile.

Paccheri rigati con ceci e crema di noci
per 4 persone:
320 g di pasta; 250 g di ceci lessati; 350 g di pomodori datterini
1 spicchio d’aglio; 2 cipolle borettane; 4 foglie di salvia;
1 rametto di rosmarino; 2 cucchiai di crema di noci; 4 cucchiai d’olio e.v.o.;
sale e pepe
Fare un battutino con l’aglio, le cipolle, il rosmarino e la salvia. Mettere i pomodori per qualche secondo in acqua bollente, scolarli, raffreddarli, spellarli e togliere i semi. Far soffriggere il battutino nell’olio fino a che la cipolla imbiondisce (usare una padella antiaderente con i bordi alti per poi saltaci la pasta). Aggiungere 1/2 bicchiere d’acqua e i pomodori. Cuocere per 15 minuti a fuoco dolce, aggiungere i ceci, mescolare delicatamente e dopo 10 minuti aggiungere la crema di noci. Aggiustare di sale. Quando la pasta è pronta farla saltare nella padella con il sugo e servire con un pò di pepe.
Con questo sugo ci stanno bene i paccheri perchè, quando si fa saltare la pasta, i ceci si nascondono all’interno dei paccheri, piacevolissima sorpresa al momento di gustarli…

1 Commento

  • Reply Anonymous 16 gennaio 2010 at 19:47

    Mi sorprendi: straordinario!!!
    E che bella foto!

  • Rispondi