Visualizza categoria

melanzane

basilico, melanzane, PANE E PANIFICAZIONE, PIATTO UNICO, pomodori, RICETTE, VEGETARIANO, VERDURE

Panzanella con melanzane

21 agosto 2017

Questa è stata una calda estate, questa è una calda estate pigra che scorre lenta e leggera. Un’estate fatta di passeggiate in campagna fantasticando di nuovi progetti e cambiamenti, un’estate comoda nelle sere casalinghe quando sdraiati all’aperto si attende quell’arietta che verrà a darci sollievo, un’estate che abbiamo affrontato con serenità e determinazione come quando dobbiamo affrontare i problemi che la vita ci presenta ogni giorno. Una bella estate. Continue reading “Panzanella con melanzane” »

Libri, melanzane, RICETTE, VEGETARIANO, VERDURE

Le ultime melanzane di Francesca, la caponata, una donna

15 dicembre 2014

caponata (47)

Domenica scorsa ho invitato a cena qualche coppia di amici tra cui Francesca di cui vi ho già parlato che naturalmente si è presentata con un cestino di frutta e verdura del suo orto. Tra le altre cose c’erano delle piccole melanzane, le ultime della stagione che con questo tempo pazzerello si è prolungata fino ai primi di dicembre. 

caponata (3)

Durante la cena sempre Francesca mi ha chiesto se avevo visto la trasmissione televisiva “Il pranzo di Mosè” in cui Simonetta Agnello Hornby con la sorella Chiara preparano le ricette di famiglia, nella bellissima tenuta siciliana, condividendo i pranzi con parenti e amici. Non sono solo ricette, le maniere e le parole che Simonetta usa per raccontare la preparazione e gli aneddoti legati alle ricette è di un’intensità coinvolgente, ha qualcosa di riverenziale e rispettoso nei confronti del pranzo e dell’arte del ricevere. E certo che l’ho vista la trasmissione; vista, registrata, rivista più volte e mi sono anche comprata 3 suoi libri: “Un filo d’olio”, “La cucina del buon gusto” e naturalmente “Il pranzo di Mosè”. Continue reading “Le ultime melanzane di Francesca, la caponata, una donna” »

basilico, melanzane, parmigiano reggiano, Polpette, RICETTE, VEGETARIANO, VERDURE

Ancora lunedì, ancora polpette

8 settembre 2014

elba 08.14 025

Eccoci al secondo appuntamento con le polpette. Quando ho pensato di dedicarmi al progetto “Una polpetta tutti i lunedì” ho cercato di ricordare quali fossero le prime polpette che ho preparato e senza alcun dubbio sono quelle di sabbia preparate al mare da bambina. Preparavo le polpette con la sabbia bagnata per poi farle rotolare in quella asciutta, l’ impanatura, poi le mettevo nelle formine colorate e le portavo alla mamma ed alle zie che dovevano far finta di mangiarle dicendo quanto erano buone! Immagino che molte di voi si ritroveranno in questi gesti…

polpette di melanzane 023

Dopo le polpette di baccalà e patate dedicate alla città in cui vivo, non per niente uno dei piatti tipici è il baccalà alla livornese, oggi vi propongo le polpette di melanzane, semplici come tutte le polpette, gustose. Ci sono tantissime ricette di polpette alle melanzane, le varianti sono centinaia, quella che vi propongo può essere la base da cui attingere per preparare polpette ancora più sfiziose aggiungendo altri ingredienti come i capperi o  mettendo la ricotta stagionata al posto del parmigiano. Continue reading “Ancora lunedì, ancora polpette” »

cipolle, melanzane, VERDURE

Cipolle Margherita e melanzane di Gloria al forno con pangrattato

16 luglio 2013

varie 041

cipolle regina 005

varie 007

Le cipolle margherita sono una varietà, sono tonde e schiacciate, ottime da fare in forno; le melanzane di Gloria invece sono le melanzane della mia amica Gloria che provengono dall’orto del suo babbo, dono graditissimo! Ho pensato di preparare tutto in forno anche se fa caldo, molto caldo ma grazie all’aria condizionata e alla possibilità di mangiare in giardino non è poi così terribile…

varie 033

Prima di tutto si prepara il pangrattato per facendolo saltare in padella a fuoco basso per qualche minuto con un po’ d’olio evo. In un’altra padella si fa sciogliere un’acciuga sott’olio in 2 cucchiai d’olio evo, si aggiunge uno scalogno grattugiato finemente, una manciata di capperi sminuzzati grossolanamente, un po’ di origano  (il mio era secco ma fresco va anche meglio) e si cuoce il tutto per qualche minuto. Infine si aggiunge il sale e si unisce il composto al pangrattato con una manciata di prezzemolo tritato. 

varie 031

varie 029

varie 028

A questo punto si taglia la cipolle e la melanzana a metà. Le due metà della melanzana vanno svuotate e si sminuzza la polpa unendola a metà del composto di pangrattato e si riempiono le melanzane stesse, l’altra metà del composto va messa sulle due metà della cipolla. Si finisce con un filo d’olio e si inforna per 15 minuti circa a 180°/200°, fino ad ottenere una bella doratura croccante.

luglio-002

varie 043

melanzane, mozzarella, PIATTO UNICO, provola affumicata, RICETTE, VERDURE

Parmigiana di melanzane modificata

28 agosto 2012

Cosa ci faccio con una melanzana, una vasetto di conserva di pomodoro fatto in casa aperto, una mozzarella, qualche foglia di basilico e due fette di provola affumicata? Esattamente quello che pensate, la parmigiana di melanzane. Ho sfruttato il calore del forno usato per la cottura di un polpettone per cuocere le melanzane tagliate a fette; da quando ho sentito parlare di decrescita felice qualcosa in cucina sta cambiando ma di questo parleremo in un altro momento. Almeno una volta durante l’estate va preparata, è un classico al quale non ci si può sottrarre.

Parmigiana di melanzane senza parmigiano (per due)

  • 1 melanzana
  • 1 mozzarella
  • 4 fette di provola affumicata
  • 1 vasetto di passata di pomodoro (home made)
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico
  • olio e.v.o.
  • sale

In un pentolino cuocere a fuoco basso la passata di pomodoro con l’aglio,  un cucchiaio d’olio e mezzo cucchiaino di sale. Grigliare la melanzana tagliata a fette e iniziare a comporre la parmigiana con un primo strato di pomodoro, uno di melanzana grigliata, mozzarella sbriciolata con le mani, provola tagliata a striscioline e basilico spezzettato con le mani. Continuare fino ad esaurimento degli ingredienti mettendo in ultimo uno strato di passata di pomodoro e un filo d’olio. A me sono venuti due strati con queste dosi, in una piccola pirofila rettangolare (foto) giusta per due porzioni. Cuocere in forno a 180° per 20 minuti.

 

ANTIPASTI, Libri, melanzane, mozzarella, RICETTE, SECONDI, VERDURE

Ancora melanzane e un libro

30 settembre 2011

Questo è l’ultimo libro di Fabio Picchi, cuoco fiorentino carismatico, patron del ristorante Il Cibrèo; “Il segreto della mezzaluna”. Comprato a scatola chiusa, letto con gusto, felice di averlo assaporato tanto per rimanere in tema… dovendo passare qualche giorno da sola per riposarmi prima di affrontare la stagione invernale, mi sono portata dietro qualche libro, finalmente felice di avere tutto il tempo e la calma per leggere, questi si che sono lussi!!!

Questa ricetta la trovate sul libro, nel ricettario tra ultime pagine ma anche sul Grazia che ha scritto un bel articolo intervistando Picchi e sua moglie Maria Cassi.  Lei dice di lui “una persona che ti accudisce, anche nutrendoti, ha qualcosa di straordinario”. Lui dice di lei “l’intesa è talmente profonda che molte cose le capiamo ancor prima di dircele”. Qui il cibo è il filo conduttore di una bella storia raccontata con sentimento.

Melanzana del cuoco innamorato (copiato fedelmente dal libro)

“Affettate 2 fette di 3 mm da una melanzana tonda e friggetele in olio fino al color rame-bronzo. – (io le ho cotte in forno) – farcitele poi sovrapponendole con una noce di mozzarella fior di latte, un cucchiaio di salsa di pomodoro, un impercettibile pizzico di origano e una foglia di basilico, un non-niente di sale, pepe e peperoncino se amati. Le 2 fette così condite andranno riscaldate in un rapido forno per qualche minuto, sporcando la fetta superiore con un altro mezzo cucchiaio di salsa di pomodoro. Servite il tutto con un non-niente di Parmigiano grattugiato fresco.”…

basilico, cipolle, melanzane, RICETTE, VERDURE

Melanzane ripiene di… melanzane!

29 settembre 2011

A grande richiesta (Francesca…) posto la ricetta delle melanzane ripiene che ho preparato qualche sera fa per una cena tra amici. Oggi sono ermetica per mancanza di tempo, in questi giorni gli impegni si moltiplicano e il lavoro da svolgere è tanto, vi lascio alla ricetta punto e basta.

Melanzane al forno

  • 4 melanzane lunghe
  • 2 gambi di sedano bianco
  • 100 g di olive Taggiasche denocciolate
  • 1 cipolla rossa
  • olio e.v.o.
  • 1 mazzetto di basilico
  • sale e pepe

Lavare e tagliare in due le melanzane per il verso della lunghezza. Con l’aiuto di uno scavino svuotarle (tenendo da parte la polpa), salarle e lasciarle tirar fuori l’acqua per una mezz’ora. In una padella antiaderente mettere l’olio, il sedano tagliato a tocchetti, le olive sminuzzate grossolanamente, la cipolla tritata finemente e la polpa delle melanzane. Cuocere per circa 15 minuti, aggiustare di sale e pepe. Accendere il forno a 180°, sciacquare le melanzane dal sale, asciugarle e riempirle con il condimento preparato. Mettere il forno per circa 45 minuti e a fine cottura aggiungere su ogni melanzana qualche foglia di basilico fresco. Servire.

ANTIPASTI, CARNE, carote, cipolle, feta, FINGER FOOD, insalate, la tavola, melanzane, MENU', pollo, pomodori, PRANZI&CENE, PRIMI, RICETTE, rucola, salsiccia, SECONDI, sedano, VERDURE, zucchine e fiori di zucca

Cena di fine estate tra amici

17 settembre 2011

Questa sarà sicuramente una delle ultime cene in giardino della stagione estiva che ormai si sta per concludere. E’ sempre un piacere avere gente a cena, dalla preparazione alla rigovernatura per me è tutta una festa. E’, come ho già detto, IL PIACERE DI RICEVERE… Una tavola colorata, gli amici, una cena in allegria e spensieratezza e se qualcuno arriva all’ora del dolce si aggiunge un posto in più…

Mini capresi

Crostini con feta e cipolla caramellata

Croissant con “bomba atomica” calabrese e pizzette con zucchine

Fusilli napoletani pomodoro, rucola e magiorana

Spiedini di pollo, salsiccia e cipolla in infusione

Insalata mista

Melanzane ripiene con sedano, olive taggiasche e basilico

E il dolce? Il dolce lo ha portato Annalisa: MERINGATO!

ANTIPASTI, basilico, ERBE AROMATICHE, FINGER FOOD, maggiorana, melanzane, pic-nic, prezzemolo, RICETTE, SALSE E CONDIMENTI, VERDURE

Vasetto di crema di melanzane step by step

27 luglio 2011

Era da tanto che volevo provare a farla. La crema di melanzane è la base di molte ricette appetitose, dagli spaghetti ai bicchierini finger-food con stracciatella, pomodorini secchi e pane croccante. Anche semplicemente spalmata su pane toscano abbru è ottimo per accompagnare l’aperitivo. Usate la fantasia e fatemi sapere come l’avete consumata!

Crema di melanzane

  • 1 melanzana di media grandezza
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche (basilico, prezzemolo e maggiorana)
  • olio e.v.o.
  • sale q.b.

Lavare la melanzana, privarla della buccia e tagliarla nel senso della lunghezza. Incidere le due superfici piatte formando una griglia, condire con sale, olio e le erbe tritate. Mettere in forno a 160° per 20 minuti. Quando saranno morbide, tagliarle grossolanamente al coltello e frullarle aggiustando di olio e di sale in modo da ottenere una crema. mettere in un vasetto, coprire d’olio e conservare in frigo.

ERBE AROMATICHE, guanciale, melanzane, PRIMI, RICETTE

Fregola sarda con melanzane

28 giugno 2011

Un altro primo e stavolta con le melanzane. Avevo pensato di fare le melanzane confit ma non ho osato, poi ho pensato di fare una crema di melanzane ma non mi dava soddisfazione e alla fine, visto che la pasta alla Norma l’avevo già postata, ho aperto la dispensa e il frigo ed è venuta fuori un’altra ricetta dettata dalle esigenze del momento…ihihih!!!  Un pacco di fregola sarda ha acceso la lampadina! Cena improvvisata, gradita, gustata!

Fregola sarda con melanzane

  • 250 g di fregola sarda
  • 2 fette di guanciale di maiale tagliate a cubetti
  • 2 melanzane medie tagliate a fette e lasciate sotto un po’ di sale per mezz’ora
  • 4 pomodori perini non troppo maturi (quelli allungati)
  • olive nere tagliate grossolanamente
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche (prezzemolo, timo, maggiorana, basilico, erba cipollina e menta)
  • ricotta dura (a piacere, io non l’ho messa)
  • olio e.v.o.
  • sale qb

Sembra che non sia più necessario tagliare le melanzane a fette e lasciarle sotto sale per ore per togliere l’acqua amara… quelle moderne sono melanzane senza difetti! In ogni caso io le ho tagliate a fette, le cosparse di sale e le ho lasciate a far acqua per mezz’ora, non si sa mai!

In una padella con 3 cucchiai d’olio rosolare il guanciale tagliato a cubetti insieme al trito di erbe aromatiche. Dopo un paio di minuti aggiungere il pomodoro e le melanzane (sciacquate dal sale) tagliate a cubetti, unire le olive e portare a cottura, basta qualche minuto. Cuocere la fregola sarda secondo le indicazioni della confezione, condire con il sugo e servire. A piacere mettere una spolverata di ricotta dura.