Visualizza categoria

FINGER FOOD

biscotti, colazione, DOLCI, FINGER FOOD, marmellate, miele, more, VARIE, yogurt greco

Settembre e le more

13 settembre 2017

Sembrava non finire mai questo caldo afoso mentre a fine agosto raccoglievo le more alla Valle Benedetta ed invece settembre ci ha bruscamente travolto con un’alluvione che ha distrutto gran parte di questa città. Livorno, città che negli ultimi anni stava lentameente cercando di reagire alla crisi economica che ha colpito tutto il paese, la notte tra sabato 9 e domenica 10 settembre, ha ricevuto un duro colpo, una “bomba d’acqua” (così l’hanno definita) che ha portato via vite, case, auto, tutto… non mi sento di condividere in queste pagine le immagini che ho visto domenica mattina mentre cercavo di raggiungere la casa di alcuni parenti, ne sono già state trasmesse tante dai telegiornali e fanno male. Livorno si stringe nel suo dolore sostenuta dalla solidarietà di moltissimi volontari, di braccia forti che offrono il loro aiuto per cercare di riportare la normalità nelle nostre vite. Continue reading “Settembre e le more” »

ANTIPASTI, ceci, FINGER FOOD, Fornitori, gamberetti, LEGUMI, PESCE, RICETTE, VERDURE, zucchine e fiori di zucca

Bicchierini con zucchine, ceci e gamberetti

3 settembre 2017

Ed ecco che settembre, inaspettatamente, improvvisamente, ci regala temperature gradevoli, passeggiate mattutine respirando quest’aria tersa, fresca, piluta. Mi rimetto ai fornelli ma solo per un paio di minuti perchè la ricetta di oggi è una di quelle ricette sfiziose e veloci da inizio pasto, ideale durante un pranzo o una cena per intrattenere gli ospiti mentre finiamo di preparae la portata successiva. Questa è anche la seconda ricetta per il progetto #SiamoGolosiani con i prodotti NuovaTerra, protagonisti i ceci nella comoda confezione Pronti per te cotti al naturale, senza l’aggiunta di sale e naturalmente biologici. Tre ingredienti, ceci, zucchine crude e gamberetti freschi, un accostamento classico, sano ma presentato in maniera diversa. Continue reading “Bicchierini con zucchine, ceci e gamberetti” »

ANTIPASTI, canapè, FINGER FOOD, fiori eduli, RICETTE, ricotta, VARIE, VEGETARIANO

Canapè con patate viola, ricotta e fiori eduli

1 maggio 2017

E’ arrivato un bastimento carico di… fiori! Ho finalmente trovato un fornitore di fiori eduli, vicino a casa, ovviamente bio e sono felice! Quest’inverno la mia amica Francesca mi ha messo in contatto con Valter perchè cercavo dei fiori eduli da abbinare ad alcune ricette che avevo in mente ed è cosi che ho conosciuto Giovanna, la moglie di Valter, colei che in un angolo del grande orto di famiglia coltiva fiori da mangiare sperimentando personalmente le ricette che poi consiglia ai suoi clienti.

Giovanna mi ha preparato un cestino di fiori da portar via per poterli provare tra cui geranio, rosa, pansè, petunia, bocca di leone e calendula, belli, carnosi, frofumati e colorati. Ogni fiore ha la sua caratteristica e quindi un possibile impiego in cucina. I fiori sono giunti nella mia cucina in piena primavera qualche giorno prima di un brunch da organizzare tra amiche e mi è venuta l’idea di preparare un canapè con purè di patate viola e ricotta cotta con fiori eduli, il risultato lo potete vedere da soli!

Presto mi organizzerò per tornare da Valter e Giovanna a Cecina a cogliere la seconda mandata di fiori – tageti, zinna, dalia, begonia e nasturzio – per mettere in pratica altre idee. Al contrario di quello che si pensa i fiori non sono affatto delicati, dal momento che vengono colti durano qualche giorno in frigo, anche una settimana, basta aver cura di conservarli nel modo giusto, per quel che riguarda l’uso Giovanna dice che vanno trattati come le cipolle, senza tanti riguardi ed effettivamente ne ho avuto la prova. Dei fiori si mangiano solo i petali, nel prepararli eliminate i pistilli ed il gambo. La cosa fondamentale è che siano fiori biologici e di ottima qualità.

Canapè con patate viola, ricotta cotta e fiori eduli

  • 3 fette di pane in cassetta fatto in casa o comprato dal panettiere, insomma di buona qualità
  • 3 patate viola
  • 250 d di ricotta fresca
  • una manciata di fiori eduli misti (geranio, rosa, pansè, petunia, bocca di leone e calendula)
  • olio eco
  • sale e pepe

Con un coppapasta rotondo ricavate 6 dischetti dalle fette pane e tostateli in forno a 180° per pochi minuti, fino a quando avranno preso colore da entrambe i lati. Lessare le patate viola sbucciate, scolatele e create una purea aggiungendo olio, sale e pepe. Sciacquare i fiori sotto l’acqua corrente fresca e lasciarli asciugare su uno stroficaccio. In una ciotola amalgamate la ricotta, una parte dei petali dei fiori, un pizzico di sale e un cucchiaino d’olio. Versate la ricotta in una piccola pirofila stendendola su cartaforno formando uno strato di circa 1 cm. Cuocere a 180° per trenta minuti. Sfornate e lasciate raffreddare atemperatura ambiente. Con lo stesso coppapasta usato per il pane tagliate 6 cerchi di ricotta cotta. Componete i canapè mettendo un cucchioio di purè di patate viola su ogni disco di pane, sovrapponete il cerchio di ricotta cotta e guarnite con altri pelati colorati.

CONCORSI&CONTEST, FINGER FOOD, FRUTTA SECCA, nocciole, RICETTE, yogurt greco

La merenda che diventò cena #seiincucina

22 settembre 2016

E’ accaduto per caso, non ero in cerca di niente in particolare e sono incappata in questo gruppo di cucina che ha catturato la mia attenzione, come una calamita. Ho da tempo deciso di ridurre al minimo la partecipazione ai contest sia per mancanza di tempo che per motivi di cui parlerò in futuro ma questo gruppo di cucina ha ideato un gioco creativo e divertente. Il gruppo di chiama SEI IN CUCINA che prende spunto per il nome dalle SEI foodblogger fondatrici, Alessandra, Alice, Elisa B., Elisa R., Marzia e Veronica, da cui poi il gioco di parole.

la-merenda-che-divento-cena-47

Ogni mese viene pubblicata una lista di ingredienti ed un tema a cui attenersi per preparare la ricetta; tra tutti gli ingredienti c’è l’ingrediente chiave che deve essere il protagonista della ricetta, gli altri ingredienti della lista si possono usare tutti o almeno due. E qui casca l’asino cioè io! Sarà che ho avuto il computer rotto fino alla scorsa settimana, sarà che sul cellulare senza occhiali non leggo praticamente nulla, sarà che sono appena rientrata dalle ferie, sarà che il tempo non è mai abbastanza ma io questa cosa del tema proprio l’avevo rimossa… per il mese di settembre il tema della sfida degli ingredienti è IL RITORNO A SCUOLA! Qui siamo tutti un po’ grandini per andare a scuola, solo la piccola di casa va ancora a scuola e quest’anno dovrà affrontare l’esame di maturità.

la-merenda-che-divento-cena-8

L’ingrediente chiave per il mese di settembre sono le NOCCIOLE, la lista comprende scarola, farina di farro, mele, yogurt greco e cardamomo. Prima ancora di pensare alla ricetta me li sono procurati tutti, si sa, da cosa nasce cosa. Quando mi sono messa a leggere per bene le regole della sfida ho capito che la ricetta doveva poteva essere sia una colazione o una merenda o uno spuntino ma anche un bel piatto di tagliatelle per fare scorta di energia dovendo affrontare un pomeriggio di studio, una di quelle cose che rientrano nella routine di tutti i giorni, che scandiscono le giornate per iniziare, ricaricarsi o staccare. La ricetta che propongo è lo snack che qualche volta mia figlia ed io ci concediamo nel tardo pomeriggio quando lei ha finito di studiare (o comunque vuole fare una pausa) ed io ho già fame ma è troppo presto per la cena. E’ il nostro momento e solitamente è un momento salato. Continue reading “La merenda che diventò cena #seiincucina” »

ANTIPASTI, crackers, FINGER FOOD, fiocchi d'avena, Fior di Mugello, FORMAGGI, RICETTE, salvia, VEG, VEGETARIANO, zucca

Crackers homemade con zucca e formaggio

31 ottobre 2015

crackers e zucca (65)crackers e zucca (3)

Quando i miei figlie erano piccoli organizzavo per loro feste e compleanni, preparavo costumi di Carnevale e di Halloween, addobbi e ricette a tema, era molto divertente, faticoso ma divertente. Ora la cosa più mostruosa di questa discussa giornata è dovermi alzare alle 3.00 di mattina per andare a recuperarli alle varie feste… Al posto dei giochi e delle ore passate a rendere la casa spaventosamente arancione, devo solo preparare lo spuntino del dopo-discoteca quando figli e amici/che dei figli prima di andare a dormire devono rifocillarsi dopo ore di balli e divertimento. Mi sembra giusto.

crackers e zucca (58)crackers e zucca (28)

Le due preparazioni hanno lo stesso tempo di cottura in forno quindi si mette tutto insieme dopo aver lasciato riposare l’impasto dei crackers per mezz’ora. Per i crackers salati usate i semi che avete in casa, vanno bene anche di papavero, di zucca o di girasole, così come per la farina, adoperate quella che avete in casa, di tipo che sia semi-integrale o integrale o di farro o di grano saraceno o di riso.

crackers e zucca (36)crackers e zucca (63)

Crackers con zucca e formaggio

per i crackers

  • 80 g di farina di farro integrale
  • 70 g di fiocchi d’avena
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • 2 cucchiaini di semi di sesamo
  • 2 cucchiaini di semi di lino
  • sale marino integrale
  • acqua circa 3 cucchiai

per la zucca

  • 2 fette di zucca alte 1,5 cm circa
  • 20 g di amaretti secchi
  • 6 o 7 foglie di salvia
  • noce moscata
  • sale
  • olio e.v.o.

formaggio semistagionato (Fior di Mugello Il Palagiaccio)

Prepariamo l’impasto per i crcakers. Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola ed impastare per qualche minuto, aggiungere acqua se necessario. Formare una palla con il composto e lasciar riposare in uno strofinaccio per circa 30 minuti. Stendere l’impasto su cartaforno, ritagliare un cerchio di circa 18 cm di diametro (deve essere leggermente più largo della fetta di zucca) e tagliare 6 spicchi. Allo stesso modo tagliare le due fette di zucca in 6 spicchi ciascuna, condire con un trito di salvia, gli amaretti sbriciolati, una spolverate di noce moscata, sale e olio. Infornare sia i crackers che la zucca a 180° per circa 15 minuti. Lasciar leggermente raffreddare, su ogni crackers mettere una fetta di formaggio e due spicchi di zucca. Servire e gustare, è tutta salute!

crackers e zucca (22)

 

 

ceci, ERBE AROMATICHE, FINGER FOOD, insalata, LEGUMI, LUOGHI&FOTO, PANE E PANIFICAZIONE, VARIE @en, VEG, VEGETARIANO, VERDURE

Un bicchierino di passata di ceci al Foodies Festival Castiglioncello

29 aprile 2015

11071307_972543792764636_5934574846643271952_o

Dopo tre settimane di panico e di preparazione all’evento a cui ho accettato di partecipare mi prendo un momento per raccontarvi questa esperienza.  L’essere stata chiamata a partecipare alla seconda edizione del Foodies Festival  a Castiglioncello è stato inaspettato e al tempo stesso un grande onore. Una bella kermesse di eventi ed ospiti importanti, un vasto programma ricco di dibattiti ed argomenti.

Il 3 aprile  Marco Provinciali, titolare dell’Agenzia SuperiorADV con il socio Andrea Leonardi, mi ha contattata tramite Facebook dicendomi che aveva provato a contattarmi telefonicamente più volte ma che aveva trovato il cellulare sempre spento; certo, aveva un numero sbagliato… menomale che c’è Facebook! Chiarito l’equivoco ci siamo sentiti telefonicamente e mi ha chiesto una collaborazione durante il Foodies Festival con un Cooking Show. Dopo averne parlato in casa (Io: non ci vado!! – risposta: no te ci vai!) ho accettato con il pieno entusiasmo di tutta la famiglia e il totale terrore da parte mia! Sono timida, riservata, refrattaria al pubblico… ma si, che ci vuole?

Nonostante la timidezza e la naturale ostilità nel presentarmi in pubblico, ho accettato.

Questo il PROGRAMMA

Forum CIBO E SOLIDARIETA’ con Daniele Donati Assessore Comune di Rosignano M.mo, Laura Alberti  Respondabile Commerciale Freschi  UniCoopTirreno, Cinzia Scaffidi  Ass. SLOW FOOD  “10.000 ORTI IN AFRICA”, Icio De Romedis  Ass. ICIO ONLUS Progetto Acqua, Tessa Gelisio  Ass. FOR PLANET;

Presentazione del libro “Il Risottario”  di Sergio Barzetti con l’autore;

La CHARITY DINNER con Tessa Gelisio e Icio De Romedis realizzata dallo chef  Roberto di Mauro in collaborazione con l’Istituto Alberghiero Rosignano;

LABORATORIO BAMBINI progetto Slow Food Orti in Condotta con Valentina Gucciardo Slow Food Livorno e Silvia Volpe chef  del Ristorante Bacco e la Volpe;

Forum CIBO E LAVORO moderatore Giorgio Dracopulos enogastronomo scrittore con Licia Montagnani,Veronica Moretti ospiti Dott. Stefano Romagnoli Politiche Sviluppo e Promozione del Turismo Regione Toscana, Dott. Riccardo Borracccini Direttore Istituto Statale Alberghiero Mattei di Rosignano, Dott. Valerio Vagnoli Direttore Istituto Statale Alberghiero Saffi di Firenze, Marco Stabile chef, presidente  Jeunes Restaurateurs d’Europe;

Presentazione del libro “Mangia come Parli”  di Cinzia Scaffidi con l’autrice;

OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA, QUELLO BUONO, con il cookig show dello chef  Stefano Pinciaroli del PS Ristorante Cerreto Guidi, ospiti Annamaria Tossani conduttrice di Aspettando il TG, Fabrizio Filippi presidente del Consorzio Olio Toscano, Valentina Domenici Assessore Cultura Comune di Rosignano Marittimo, Filippo Faugiani Presidente Ass. Internaziolele Ristoranti dell’Olio;

foodiesfestivalcastiglioncellol'olio buono Pinciaroli (83)

I GRANDI CHEF PRESENTANO IL CIBO DELLA SALUTE, presenta Alessandro Borghese chef e conduttore televisivo, ospiti Giuseppe Mancino Ristorante Piccolo Principe, Matia Barciulli Ristorante Osteria Passignano, Sergio Barzetti La prova del cuoco Rai Uno, John Regefalk Ristorante Metamorfosi, Emanuele Vallini ristorante La Carabaccia, ospite d’onore Annamaria Tossani scrittrice, giornalista ed esperta enogastronomica;

TASTE ARCHEOLOGY , moderatrice Cristina Galliti  food blogger, con Licia Montagnani – Assessore turismo Comune di Rosignano Marittimo, Dott.ssa Edina Regoli – Direttore Museo Archeologico Comune di Rosignano M.mo, con il cooking show dello chef Bajram Smoqi;

il mio cooking show (11)

COME MANGIARE BIO & VEG CON L’ECCELLENZA LOCALE, moderatrice Cristina Galliti, con i Cooking Show degli chef  Roberto di Mauro e Luigi Passoni Associazione The Cooking Factory e di  Enrica Palandri food blogger “Una cena con Enrica”, ospiti Valentina Domenici Ass. Comune Rosignano M.mo, Laura Alberti responsabile Freschi Freschissimi UniCoopTirreno, Giulio Cappelli Nutrizionista;

foodiesfestivalcastiglioncello-001 foodiesfestivalcastiglioncello-002il mio cooking show (71)

Presentazione del libro  “Pesce per mini gourmet” di Marco Gucci e Cristina Galliti per l’Associazione Giacomo ONLUS dedicato a Giacomo e Olivia, con Licia Montagnani Assessore Turismo Comune di Rosignano Marittimo, Giovanni Cruschelli  Presidente Associazione Giacomo Onlus, gli autori Dott. Marco Gucci e Cristina Galliti Food Blogger “Poveri ma belli e buoni”;

BIRRA ARTIGIANALE  vs. BURGER con spettacolo musicale Camillocromo Circus Swing Orchestra, moderatrice Enrica della Martira Masterchef 2014, con Maria Probst Ristorante La tenda Rossa, Deborah Corsi  Ristorante La Perla del Mare, Marco Parillo  Ristorante Casale del Mare;

e ancora rassegna gastronomica, expo area prodotti vino, olio e.v.o., birra artigianale, accessori cucina, piccole produttività di eccellenza alimentare, street food,  ed io ne ho fatto parte!!!

Ho iniziato a pensare alla ricetta da proporre sul tema BIO&VEG, una ricetta da cucinare sul palco del Teatro Tenda Castello Pasquini che prevedeva qualche assaggio per il pubblico, circa 50/60 porzioni… ma si, che ci vuole?

Ho pensato di preparare una ricetta semplice, con ingredienti biologici, che avesse una cottura salutare e che fosse completa, equilibrata: insalata di pomodori, cipollotti e sedano, vellutata di ceci e pane croccante alle erbe aromatiche. Ho cercato i bicchierini trasparenti che facessero vedere gli strati della composizione del piatto, i cucchiaini ed ho iniziato a fare le prove con gli ingredienti, sia per il gusto che per le quantità da usare.

cooking show (39) Continue reading “Un bicchierino di passata di ceci al Foodies Festival Castiglioncello” »

CONCORSI&CONTEST, fave/baccelli, FINGER FOOD, Fior di Mugello, FORMAGGI, Fornitori, fornitori, RICETTE, speck

Muffin salati Fior di Mugello, baccelli e speck

6 marzo 2015

muffin salati fior di mugello (47)

E con questa siamo a tre! Terza ed ultima ricetta  con i formaggi della Fattoria Il Palagiaccio per il contest LATTI DA MANGIARE. Ci stiamo avvicinando alla Pasqua e a quelle scampagnate primaverili con pranzo al sacco nelle quali non manca mai una torta salata, una focaccia e qui in toscana il formaggio con i baccelli. Per questi muffin salati ho adoperato il formaggio Fior di Mugello di latte vaccino pastorizzato, fermenti lattici, caglio e sale, ottimo e gustoso da consumare fresco, in questo caso però l’ho tagliato a cubetti piccoli e ci ho farcito, insieme ai baccelli e allo speck, l’impasto dei muffin. Questo contest mi è piaciuto tantissimo, non ho ancora ben capito come e dove potete votare le mie tre ricette su Instagram e su Facebook, appena lo scopro aggiorno il post, tanto c’è tempo fino a settembre 2015…

muffin salati fior di mugello (12)muffin salati fior di mugello (35)muffin salati fior di mugello (19)muffin salati fior di mugello (28)muffin salati fior di mugello (64)

I miei figli, che sono delle buone forchette, hanno pensato bene di aprire alcuni  muffin a metà e di metterci dentro una bella fetta di Fior di Mugello come se fossero dei piccoli panini; buoni, uno spuntino delizioso, come dar loro torto.

muffin salati fior di mugello (38)

Muffin salati allo yogurt con Fior di Mugello, baccelli e speck 

(per 12 muffin)

  • 200 g di farina tipo 2
  • 2 uova biologiche
  • 1 cucchiaio di lievito per torte salate
  • 2 cucchiai di olio di vinacciolo (o di semi)
  • 200 g di yogurt bianco intero Il Palagiaccio
  • 150 g di Fior di Mugello Il Palagiaccio
  • 100 g di speck 
  • 100 g di baccelli (già sgranati)
  • sale qb

Accendere il forno a 180°. Mettere i pirottini di carta negli stampi da muffin, con queste dosi ne verranno 12. Tagliare il formaggio Fior di Mugello a cubetti e tritare lo speck al coltello. In una ciotola amalgamare la farina, le uova, l’olio, il lievito e lo yogurt. Impastare, aggiungere sale, i cubetti di Fior di Mugello, i baccelli,  lo speck, amalgamare bene tutti gli ingredienti e versare l’impasto nei pirottini  senza riempirli del tutto. Infornare e cuocere per circa 20 minuti. 

muffin salati fior di mugello (72)

10994168_10153151719321318_7280940317649042363_n

Con questa ricetta partecipo al contest LATTIDAMANGIARE della Fattoria Il Palagiaccio

vota la mia ricetta su Instagram  #lattidamangiare

vota la mia ricetta su Facebook lattidamangiare.it

ANTIPASTI, cipolle, CONCORSI&CONTEST, FINGER FOOD, germogli, LEGUMI, lenticchie, PIATTO UNICO, RICETTE, VEGETARIANO, zucca

Insalata invernale su brisè di farro

12 novembre 2014

Una delle cose positive dell’autunno è che ha inizio la stagione dei legumi e delle minestre calde e confortanti. Ogni tanto però, per variare, cerco di non fare il solito passato di legumi o la solita pasta e fagioli/ceci e sperimento… questo antipasto o finger food o contorno o piatto unico, come preferite consumarlo, è il risultato di queste prove tecniche e devo dire che ha avuto un gran successo. Ho iniziato a pensare al piatto quando i germogli di alfa alfa hanno visto la luce ed ho pensato di accostare la loro delicata piccantezza alla dolcezza della zucca e delle lenticchie. Se non avete i germogli, che sconsiglio di comprare in barattolo già pronti ma piuttosto di provare a farli in casa che non è affatto difficile e QUI trovate qualche consiglio, potete optare per la variate con pomodorini secchi che con la loro sapidità danno equilibrio al piatto. I germogli di alfa alfa o erba medica hanno proprietà antinfiammatorie, rinforzano l’organismo e sono ricchi di vitamine.
Continue reading “Insalata invernale su brisè di farro” »

ANTIPASTI, CONCORSI&CONTEST, FINGER FOOD, Logo blog, Polpette, porri, radicchio, RICETTE, VEG, VEGETARIANO, VERDURE

I medaglioni di miglio di Francesca

20 ottobre 2014
Crocchette di miglio

Crocchette di miglio

Prima di tutto sono felice di mostrarvi il nuovo blog, nuovo logo, nuovo tema ma stesso tipo di cucina, la mia cucina. Ringraziare Sara Bardelli e Patrizia è poco per tutto quello che hanno fatto in questi giorni in cui il blog è stato in allestimento, sono state i miei due angeli, con infinita pazienza hanno seguito le mie indicazioni, decodificando le mie richieste riuscendo ad interpretare perfettamente quella che è l’anima di questo spazio, hanno rassicurato i miei dubbi e creato un team che ha dato vita a quello che vedete. Ne sono fiera, orgogliosa, mi piace tantissimo e spero piaccia anche a voi. Questa è una piccola parte di me che condivido con chi vorrà passare a trovarmi. 

logo blog a contrasto

 

Benvenuti nella mia cucina.

Continue reading “I medaglioni di miglio di Francesca” »

ANTIPASTI, FINGER FOOD, FORMAGGI, patate, Polpette, RICETTE, zucca

Polpette di zucca

29 settembre 2014

polpette di zucca filanti 006polpette di zucca filanti 012

Ultimo lunedì di settembre, un lungo settembre con ben cinque lunedì ed altrettante ricette di polpette. Ed anche se questo è l’ultimo lunedì di settembre non è detto che questa sia l’ultima ricetta di polpette, il progetto andrà avanti in attesa della prossima grande novità del blog, a breve spero. Siamo in autunno e non poteva mancare una ricetta con la zucca, amata e versatile zucca abbinata al formaggio che in questo caso diventa il cuore filante della polpetta.  Continue reading “Polpette di zucca” »